QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

INCLUSIONE

 

ISCRIZIONI a.s. 2021/2022

La professoressa Grande Gabriella, funzione strumentale "Bene-essere a scuola - studenti con BES", è disponibile ad incontrare personalmente o a distanza famiglie e studenti al fine di comprendere le specifiche esigenze e visitare l'Istituto .

Si invitano le famiglie interessate a prenotare appuntamento scrivendo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

 L’area dello svantaggio scolastico, indicata come area dei bisogni educativi speciali (BES), comprende problematiche diverse relative alla disabilità (HC), ai disturbi evolutivi specifici (DSA E DES) e allo svantaggio socio-economico culturale (EES).

Per ogni studente che manifesta bisogni educativi speciali l’Istituto offre una risposta adeguata e personalizzata, che ha come finalità il raggiungimento del suo successo scolastico e formativo.

 GLI INTERVENTI DIDATTICI PREVISTI PER GLI ALUNNI DISABILI (HC) sono mirati ad ottenere la loro effettiva integrazione nell’ambito scolastico, sociale e lavorativo.

IL PEI predisposto per i ragazzi disabili non autonomi prevede un intervento di assistenza specialistica da effettuare durante le esercitazioni pratiche svolte nei laboratori di Cucina, di Sala e Vendita, di Accoglienza Turistica e di Prodotti Dolciari della sezione IPSSEOA, al fine di stimolare la loro attenzione ed il loro impegno nell’esecuzione delle attività proposte e quindi di consolidare e/o migliorare la loro autonomia personale. Questa attività ha lo scopo di facilitare un futuro inserimento lavorativo “mirato”, adeguato alle capacità e competenze professionali acquisite durante il percorso scolastico.

L’intervento di assistenza specialistica è svolto, sia in collaborazione con il CISA N. 31 Di Carmagnola (TO) mediante gli educatori specializzati della Cooperativa “ Il Margine” di Torino, sia in collaborazione con la Città Metropolitana di Torino mediante gli educatori specializzati della Cooperativa Solidarietà Sei di Carmagnola (TO), che fa parte del consorzio Solidarietà.

L’IIS “N. Bobbio” dispone, inoltre, di materiale didattico specifico per gli studenti disabili reperibile, sia in sede, sia presso l’IC2 di Carmagnola – Scuola Polo HC – della cui rete fa parte.

 GLI INTERVENTI DIDATTICI PREVISTI PER GLI ALUNNI CON DISTURBI EVOLUTIVI SPECIFICI (DSA E DES) sono mirati a prevenire il disagio e la dispersione scolastica, promuovendo il successo formativo di ogni alunno mediante azioni volte alla formazione e all’aggiornamento specifico degli insegnanti riguardo a questa problematica, tra le quali il Corso “Dislessia Amica” attivato dalla AID, al fine di valorizzare la professionalità dei docenti e di assicurare un livello di alta qualità dell’offerta formativa agli studenti.

L’IIS “N. Bobbio”, inoltre, incentiva e potenzia, sia l’uso delle moderne tecnologie, finalizzato al miglioramento dell’azione didattica e metodologica in generale, sia l’uso di strumenti compensativi digitali.

 GLI INTERVENTI DIDATTICI PREVISTI PER GLI ALUNNI CON SVANTAGGIO SOCIO-ECONOMICO, LINGUISTICO E CULTURALE (EES) sono mirati a prevenire il disagio e la dispersione scolastica mediante l’attivazione, durante l’anno scolastico, sia di uno sportello psicologico settimanale a disposizione degli alunni che ne fanno richiesta, sia di un laboratorio di recupero denominato - corso di Italiano 2 - incentrato sul rafforzamento delle competenze individuali, dell’autostima e della motivazione all’apprendimento. Questo progetto, "Una lingua da imparare" , si prefigge l'alfabetizzazione e il perfezionamento dell’italiano come L2 attraverso lezioni frontali per studenti di cittadinanza o di lingua non italiana. Lo scopo dell’intervento linguistico è da individuare nell’avvio degli studenti non parlanti italiano ad una alfabetizzazione di base che consenta loro di acquisire una essenziale ed efficace competenza comunicativa. In tal modo sarà possibile sostenere gli allievi stranieri nello sviluppo di competenze linguistiche strutturate e finalizzate ad un uso della lingua italiana sia come oggetto disciplinare che come strumento di apprendimento di tipo trasversale per tutte le discipline. Attraverso l’affiancamento degli allievi nell’attività di studio e di apprendimento si intende favorire l’avvio di processi di autostima mirati al raggiungimento del successo scolastico, eludendo così l’alto rischio di disagio e di marginalizzazione, oltre che di abbandono, imputabile in buona parte al senso di inadeguatezza nelle situazioni comunicative non solo informali, ma anche scolastiche e istituzionali. Le attività sono differenziate sulla base del livello linguistico di partenza degli studenti che varia dal livello A0 al livello B1 del QCER. Pertanto vengono attivati percorsi individualizzati e strategie di supporto allo studio in accordo con i singoli consigli di classe.

Figura Strumentale per l'Inclusione Scolastica è la prof.ssa Gabriella GRANDE.

Per eventuali comunicazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

SITI DI INTERESSE:

ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA

L'ASSOCIAZIONE DI IDEE- ONLUS- TORINO

RETE UTS, NECESSITA' EDUCATIVE SPECIALI

MATERIALI PER L'INCLUSIONE

SCARICARE IL SOFTWARE GRATUITO EASY DIDA PORT 3.0 PER ALLIEVI CON D.S.A.

Online il sito del Comitato DSA e Lavoro di AID un nuovo punto di riferimento per gli adulti con DSA, dedicato ai temi del lavoro DSA e Lavoro

 

In primo piano

URP

I.S.S. "Norberto Bobbio"
Sede Liceo - Dirigenza - Segreteria
via Valdocco 23
10041 Carignano (TO)
Tel: 011 9692329 - 9693002
Sede Alberghiero
via Porta Mercatoria 4/B
10041 Carignano (TO)
Tel: 011 9690670
PEO: tois03300v@istruzione.it
PEC: tois03300v@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. TOIS03300V
Cod. Fisc. 94047780013
Fatt. Elett. UFFU6Y

Dichiarazione di ACCESSIBILITA'

https://form.agid.gov.it/view/ff42fbad-0d50-4018-b2d3-c3809105623e